Processi impiegati

Per la deposizione di film metallici sottili vengono impiegati processi in camere dove è stato realizzato il vuoto: ciò consente agli atomi di metallo di muoversi dalla sorgente di evaporazione fino alle superfici da rivestire senza incontrare l’impedimento dell’aria o di altre particelle e di svolgere così i processi in ambiente incontaminato.

Per alcuni materiali è anche necessario pretrattare la superficie in modo da renderla adeguatamente uniforme prima della finitura.

I moderni impianti di SuNaGen consentono di realizzare il processo completo al suo interno, facilitando il controllo rigoroso di ogni fase.

PVD (Physical Vapor Deposition) magnetron sputtering

Lo Sputtering fornisce una combinazione di vantaggi che non ha eguali: è un metodo di produzione economicamente efficiente che genera il più sottile ed uniforme strato superficiale, è un processo asciutto a bassa temperatura ed è totalmente ecocompatibile in quanto esente da emissioni.

Essendo un trasferimento a freddo, può essere usato per depositare materiali conduttivi o isolanti su ogni tipo di substrato, inclusi metalli, ceramica e materiali plastici sensibili alle temperature.

ll processo ha un controllo di deposizione ripetibile in automatico.

Plasma e PECVD (Plasma-Enhanced Chemical Vapor Deposition)

La tecnologia al plasma permette di pulire e modificare le caratteristiche chimiche ed elettrostatiche di qualsiasi tipo di superficie.

La deposizione di vapori chimici allo stato di plasma (PECVD) è un processo asciutto e pulito che ha luogo a temperatura ambiente e costituisce un’eccellente alternativa per creare una varietà di film sottili a temperature più basse di quelle utilizzate nei reattori CVD, senza effetti negativi sulla qualità.

I film creati con PECVD presentano buona adesione e distribuzioni uniformi.

Processi di pretrattamento e protezione / verniciatura UV

Materiali plastici e metallici con superficie porosa richiedono una preparazione prima della finitura con Sputtering PVD.

SuNaGen dispone di un modernissimo e innovativo impianto di pretrattamento in camera bianca che utilizza vernici UV, 100% solido: la qualità di questo processo di verniciatura consente di ottenere superfici esenti da difetti, requisito essenziale per la successiva deposizione di metallo. Lo stesso processo viene poi utilizzato per l’eventuale protezione finale.

Tra i materiali plastici trattati si segnala anche il polietilene (PE), che siamo in grado di trattare direttamente (senza fondo).

Torna su